Analisi Lingue

    Il Präteritum in tedesco

    Introduzione

    Il Präteritum è in grado di adempiere sia alla funzione di passato remoto che a quella di imperfetto indicativo. Come in italiano, il passato remoto viene impiegato più che altro in contesti formali e nel linguaggio scritto. In contesti informali si preferisce il Perfekt (solamente quando ha la funzione di passato remoto, il Perfekt non può sostituire la funzione di imperfetto). Con "sein", "haben" , con "es geben" e con i verbi modali si preferisce l'utilizzo del Präteritum anche in contesti informali.

    La coniugazione al Präteritum dei verbi misti può essere trovata in "Analisi grammaticale dei verbi tedeschi".

    Nel nord della Germania è possibile sentire il Präteritum, usato con qualsiasi verbo, anche nel linguaggio informale.

    Il Präteritum viene usato per esprimere:

    1. un' azione avvenuta e conclusasi in un tempo passato;
    2. un' azione in fase di svolgimento in un tempo passato;
    3. abitudini passate;
    4. fatti oggettivamente veri nel passato.

    Il Präteritum dei verbi deboli

    Per la formazione del Präteritum dei verbi deboli, basta aggiungere una desinenza regolare alla radice:

    Präteritum di "trinken" (bere), "führen" (condurre) e "hören" (sentire)
    SoggettoDesinenzatrinkenführenhören
    ich-tetrinkteführtehörte
    du-testtrinktestführtesthörtest
    er/ sie/ es-tetrinkteführtehörte
    wir-tentrinktenführtenhörten
    ihr-tettrinktetführtethörtet
    sie/ Sie-tentrinktenführtenhörten

    Quando la radice del verbo termina in “-t” o-d”, oppure da “-m” o “-n” precedute da una consonante diversa da “l”, “r”, o “h”, si inserisce una "-e-" tra la radice e la desinenza:

    Präteritum di "begleiten" (accompagnare), "töten" (uccidere) e "öffnen" (aprire)
    SoggettoDesinenzabegleitentötenöffnen
    ich-etebegleitetetöteteöffnete
    du-etestbegleitetesttötetestöffnetest
    er/ sie/ es-etebegleitetetöteteöffnete
    wir-etenbegleitetentötetenöffneten
    ihr-etetbegleitetettötetetöffnetet
    sie/ Sie-etenbegleitetentötetenöffneten

    Il Präteritum dei verbi forti

    I verbi forti al Präteritum possono subire un cambiamento quasi totale della radice. I più comuni mutamenti vocalici nel Präteritum sono:

    • a ie: halten, lassen, laufen, …
    • a u: schlagen, fahren...
    • e a: nehmen, sehen, sprechen, …
    • i a: trinken, singen, schwimmen, …
    • ei ie: bleiben, heißen, reißen, …
    • ie o: fliegen, schießen, ziehen, …

    Le desinenze invece sono regolari, anche se leggermente diverse da quelle dei verbi deboli:

    Präteritum di "fahren" (guidare; andare con un mezzo di trasporto), "sprechen" (parlare) e "beginnen" (iniziare)
    SoggettoDesinenzafahrensprechenbeginnen
    ich-fuhrsprachbegann
    du-stfuhrstsprachstbegannst
    er/ sie/ es-fuhrsprachbegann
    wir-enfuhrensprachenbegannen
    ihr-tfuhrtsprachtbegannt
    wir-enfuhrensprachenbegannen

    In caso la radice del verbo finisca in "-t" o "-d", le desinenze delle seconde persone singolare e plurale variano in modo da facilitarne la pronuncia. Alla seconda persona singolare facoltativamente si può frapporre una "-e-" tra la radice e la desinenza (oggigiorno è più usuale senza la "-e-"), mentre alla seconda persona plurale è obbligatorio:

    Präteritum di "finden" (trovare), "halten" (tenere) e "schneiden" (tagliare)
    SoggettoDesinenzafindenhaltenschneiden
    ich-fandhieltschnitt
    du-(e)stfand(e)sthielt(e)stschnitt(e)st
    er/ sie/ es-fandhieltschnitt
    wir-enfandenhieltenschnitten
    ihr-etfandethieltetschnittet
    sie/ Sie-enfandenhieltenschnitten

    Usi del Präteritum

    Il Präteritum può essere utilizzato per descrivere:

    1. un' azione avvenuta e conclusasi in un tempo passato (passato remoto o prossimo):
      • Die Flüchtlinge flogen nach Südamerika. (I fuggitivi andarono [in aereo] in Sud America)
      • Die Wissenschaftlerin fand sofort die Ursache heraus. (La scienziata scoprì immediatamente la causa)
    2. un' azione in fase di svolgimento in un tempo passato (imperfetto indicativo semplice o progressivo):
      • Was machtest du, während deine Frau abwäschte? (Cosa facevi mentre tua moglie lavava i piatti?)
      • Ich schlief. (Stavo dormendo)
    3. abitudini passate (imperfetto indicativo semplice):
      • Als ich ein Kind war, ich nicht viel Gemüse. (Quando ero piccolo non mangiavo molte verdure)
      • Federica ging immer zu Fuß zur Schule. (Federica andava a scuola sempre a piedi)
    4. fatti oggettivamente veri nel passato (imperfetto indicativo semplice):
      • In der Vergangenheit war die Luft sauberer. (In passato l'aria era più pulita)
      • Vor einem Jahrhundert gab es viel mehr Tierarten. (Un secolo fa c'erano molte più specie animali)