Analisi Lingue

Differenza tra de, de e de

Introduzione

Le tre particelle de, de e de si pronunciano in modo totalmente identico. Tutte e tre servono a mettere in relazione gli elementi della frase, tuttavia si impiegano in contesti diversi.

La particella determinativa de

Le costruzioni con la particella determinativa de, in italiano corrispondono grosso modo al complemento di specificazione, ad un aggettivo, oppure, se segue un verbo, ad una subordinata relativa restrittiva. Per quanto riguarda il complemento di specificazione, in cinese l'ordine degli elementi è inverso, ovvero il determinante va prima del determinato. La particella determinativa può essere usata nelle seguenti costruzioni:

  1. pronome/ sostantivo + sostantivo:
    • de 父亲fùqīn (mio padre)
    • de chē (la sua macchina)
    • 罗马luómǎ de 天气tiānqì (il clima di Roma)
    • 瑞士ruìshì de 巧克力qiǎokèlì (il cioccolato svizzero)
  2. aggettivo + sostantivo:
    • 免费miǎnfèi de 午饭wǔfàn (pranzo gratuito)
    • 美丽měilì de 女孩儿nǚháir (bella ragazza)
    • hěn kuài de 电脑diànnǎo (computer molto veloce)
  3. verbo + sostantivo
    • chī de 东西dōngxi (roba da mangiare)
    • mǎi le de 衣服yīfu (vestiti acquistati)
  4. frase + sostantivo:
    • 喜欢xǐhaun de cài (il cibo che mi piace)
    • 妈妈māma zuò de 蛋糕dàngāo (la torta che ha fatto tua madre)
    • 我们wǒmen 昨天zuótiān kàn de 电影diànyǐng (Il film che abbiamo visto ieri)

Quando omettere de

La particella de solitamente viene omessa:

  1. quando indica relazione stretta:
    • 妈妈māma (mia madre)
    • 女朋友nǚpéngyou (la tua ragazza)
    • 朋友péngyou (i suoi amici)
    • jiā (casa mia/ la mia famiglia)
    • 我们wǒmen 公司gōngsī (la nostra azienda)
  2. con gli aggettivi qualificativi monosillabici non raddoppiati e non determinati (ad es. da avverbi):
    • 绿 dēng (luce verde)
    • xīn 自行车zìxíngchē (bici nuova)
  3. con gli aggettivi qualificativi bisillabici può essere omessa, ma di solito viene inclusa:
    • 喜欢xǐhuan 浪漫làngmàn (的)de 男人nánrén (Ti piacciono gli uomini romantici?)
    • xiǎng 度过dùguò 安静ānjìng (的)de 日子rìzi (Vorrei passare una giornata tranquilla)
  4. quando il determinante è una qualità intrinseca del sostantivo (omissione obbligatoria):
    • kàn dào 医生yīshēng de 杂志zázhì ma (Hai visto la rivista del medico?)
    • kàn dào 医生yīshēng 杂志zázhì ma (Hai visto la rivista dei medici?)

    Con il primo esempio si intende "la rivista appartenente al medico", mentre con il secondo "la rivista che riguarda i medici".

    • 罗马luómǎ de 大学dàxué de 组织zǔzhī 工作gōngzuò 非常fēichāng hǎo (Le università di Roma sono molto ben organizzate.)
    • 罗马luómǎ 大学dàxué de 组织zǔzhī 工作gōngzuò 非常fēichāng hǎo (L' Università di Roma è molto ben organizzata.)

    Nel primo esempio si fa riferimento alle università all'interno del territorio di Roma, mentre nel secondo si fa riferimento all'Università di Roma (nome proprio).

Creare avverbi con de

La particella de la si pone dopo un aggettivo qualificativo per renderlo un avverbio. La costruzione è quindi aggettivo + + verbo. Ad esempio:

  • 生气shēnqì de shuō (parlare in modo arrabbiato)
  • 慢慢mànmàn de 锻炼duànliàn (allenarsi gradualmente)

Nota: Il carattere può anche essere pronunciato , caso in cui significa "terra/ suolo".

Quando omettere de

La particella viene omessa:

  1. quasi sempre con gli aggettivi qualificativi monosillabici non raddoppiati e non determinati (ad es. da avverbi):
    • kuài lái 晚餐wǎncān 已经yǐjīng shú le (Dai venite, la cena è pronta)
  2. spesso con con gli aggettivi qualificativi monosillabici raddoppiati:
    • qǐng 慢慢mànmàn (地)de zǒu (Per favore, andate piano)
  3. a volte con gli aggettivi qualificativi bisillabici:
    • 我们wǒmen 努力nǔli (地)de 工作gōngzuò (Lavoriamo sodo)

Il complemento di grado con de

La particella de solitamente è posta dopo un verbo od un aggettivo e serve ad esprimerne il modo in cui l'azione avviene oppure l'intensità. La costruzione è aggettivo/ verbo + + complementi. Per esempio:

  • 起床qǐhuáng de hěn zǎo (alzarsi presto)
  • chàng de 非常fēicháng hǎo (cantare molto bene)
  • chī de tài bǎo le (mangiare [così tanto] da essere strapieni)
  • 高兴gāoxìng de wàng le 时间shíjiān (così felici da dimenticarsi il tempo)

Nota: I complementi di grado 极了 jíle (estremamente), 死了 sǐle (da morire) e 坏了 huàile (estremamente) possono seguire direttamente l'aggettivo, senza il bisgno di .

Nota: Il carattere può anche essere pronunciato děi, caso in cui significa "dovere/ aver bisogno di".

Compresenza del complemento oggetto e del complemento di grado

Poiché in cinese un verbo non può essere seguito direttamente da più di un complemento, in caso ci sia il complemento oggetto oltre al complemento di grado, allora sono possibili due costruzioni:

  1. si ripete il verbo per entrambi i complementi:
    • shuō 中文zhōngwén shuō de 非常fēicháng hǎo (Parli cinese proprio bene)
    • chàng zhè shǒu chàng de hěn hǎo (È molto brava a cantare questa canzone)
  2. si lega il complemento oggetto al soggetto tramite la particella determinativa :
    • de 中文zhongwén shuō de 非常fēicháng hǎo (Parli cinese proprio bene)
    • de zhè shǒu chàng de hěnhǎo (È molto brava a cantare questa canzone)
Inizio pagina