Analisi Lingue

    Il Rezipientenpassiv (bekommen-Passiv)

    Introduzione

    Un' ulteriore forma di passivo in tedesco è il "Rezipientenpassiv", noto anche come "Dativpassiv" oppure "bekommen-passiv". Questa costruzione, a differenza delle altre, non si prepone di mettere in evidenza l'oggetto che subisce l'azione, bensì il complemento indiretto.

    Formazione del Rezipientenpassiv

    Il Rezipientenpassiv, prendendo la forma attiva come base, si costruisce facendo diventare soggetto il complemento di termine, ponendolo quindi dal dativo al nominativo, e si lascia invariato il complemento oggetto. Si usa "bekommen" come verbo ausiliare, oppure "kriegen" in contesti informali, e il participio passato del verbo principale.

    • Ich koche dir Pasta mit Fleischsauce. (Ti cucino pasta al ragù)
    • Du kriegst Pasta mit Fleischsauce gekocht. (Ti becchi pasta al ragù)

    • Der Friseur erzählt seinen Kunden viele Geschichte. (Il parrucchiere racconta molte storie ai suoi clienti)
    • Die Kunden kriegen (von dem Friseur) viele Geschichte erzählt. (I clienti si sentono raccontare molte storie)
    • Die Kunden bekommen (von dem Friseur) viele Geschichte erzählt. (Ai clienti vengono raccontate molte storie)

    • Man bietet den Gästen Kaffee an. (Si offre il caffè ai clienti)
    • Die Gäste bekommen Kaffee angeboten. (Ai clienti viene offerto il caffè)

    Mentre in casi informali, "beccarsi" e "sentirsi" possono essere usati più o meno con la stessa funzione di "kriegen", con "bekommen" si fa fatica a trovare una traduzione appropriata. Una possibilità è quella di usare una normale costruzione passiva in cui il complemento oggetto diventa soggetto, ma ponendo il complemento di termine a inizio frase, così da enfatizzarlo.