Analisi Lingue

    Soggetto e predicato (analisi logica)

    Il soggetto

    Il soggetto è la persona o la cosa che compie (frase attiva) o subisce (frase passiva) l'azione, oppure di cui se ne esprime una qualità (predicato nominale). Ad esempio:

    Esempi
    Predicato verbale
    (forma attiva)
    Predicato verbale
    (forma passiva)
    Predicato nominale
    Anna prende il caffè tutte le mattine. Il caffè è stato fatto e bevuto da Anna. Il caffè è caldo.
    Andrea ha giocato al computer tutto il giorno. Il computer è stato usato tutto il giorno. Il computer è stato occupato tutto il giorno.

    Il soggetto può essere un sostantivo, un pronome o sottinteso:

    Esempi
    Sostantivo Pronome Sottinteso
    Perché il cane abbaia di continuo? Tu l’hai preso? Vado al mare. (io)
    Il telefono squilla da ore. Anche loro vengono alla festa. Se ne sta al calduccio. (lui/ lei)

    Il predicato

    Il predicato è l'elemento che dice qualcosa sul soggetto: chi è, com'è, cosa fa, cosa subisce.

    Il predicato può essere nominale o verbale:

    Il predicato si dice nominale quando è composto dalla copula (verbo essere) o da un verbo copulativo (verbo che serve ad esprimere un modo d'essere) + sostantivo e/o aggettivo (quest' ultimo chiamato "complemento predicativo"). Ad esempio:

    • Sono un astronauta.
    • Mi chiamo Franco.
    • Perché sei soprannominato "O' boss"?

    Il predicato verbale è invece un verbo che esprime un'azione. Anche i verbi di stato possono essere predicati verbali. Il verbo "essere", in caso significhi "stare", è un predicato verbale.

    • Ora sono a casa.
    • Passami il pane, per favore.
    • Devo andare via.

    I verbi modali ed i verbi fraseologici formano un predicato verbale unico con il predicato che reggono:

    • Mi voglio prendere un panino.
    • Il vaso sta per cadere.

    La copula

    La copula non è altro che il verbo essere nella sua funzione di predicato nominale. La sua funzione è quella di legare il verbo essere ad un aggettivo e/o sostantivo:

    • Il cielo è blu.
    • D'ora in poi sarò un bravo ragazzo.
    • La festa è stata davvero bella.

    Da non confondere con la funzione di ausiliare:

    • Ieri sono andato a correre.
    • Chi è salito sul divano con le scarpe?
    Inizio pagina