Analisi Lingue

    L' imperativo in tedesco

    Introduzione

    L' imperativo viene usato per impartire ordini o per formulare richieste o esortazioni in generale.

    L' imperativo in tedesco esiste per la seconda persona singolare, per la prima e seconda persona plurale, per la forma di cortesia e per il "man" impersonale.

    L' imperativo alla seconda persona singolare

    La seconda persona singolare corrisponde generalmente alla radice del verbo e non è accompagnata da alcun soggetto. In contesti formali si preferisce aggiungere una "-e" alla fine della parola. L'aggiunta della "-e" è obbligatoria con le radici terminanti in "-ig", "-t" o "-d" e con quelle che finiscono in "-m" o "-n" precedute da una consonante diversa da “l”, “r”, o “h”, e per i verbi terminanti in "-eln" o "-ern".

    seinhabenmachentunwartenbefriedigenatmen
    seihabemach(e)tu(e)wartebefriedigeatme

    La seconda persona singolare dei verbi forti

    I verbi forti, in cui alla seconda persona singolare occorre il cambiamento della vocale tematica da "-e-" a "-i-" oppure "-ie", vedono lo stesso per l'imperativo. Inoltre, non ammettono la "-e" alla fine. All'imperativo i verbi forti non prendono mai l'umlaut.

    gebenhelfenlesennehmensprechen
    gibhilfliesnimmsprich

    Le persone plurali dell'imperativo

    La prima e la seconda persona plurale sono identiche al presente indicativo, tuttavia, per quanto riguarda la prima persona plurale si fa l'inversione tra soggetto e verbo, mentre con la seconda persona plurale il soggetto va omesso.

    Per la forma di cortesia si usa il konjunktiv I, che comunque sia è identico al presente indicativo, tranne che per il verbo "essere". Anche in questo caso occorre l'inversione tra soggetto e verbo.

    fahrengehenmachennehmensprechen
    fahren wirgehen wirmachen wirnehmen wirsprechen wir
    fahrtgehtmachtnehmtsprecht
    fahren Siegehen Siemachen Sienehmen Siesprechen Sie

    Note grammaticali aggiuntive

    Anche con "man" si usa il Konjunktiv I, ovviamente alla terza persona singolare:

    • Man befolge der Anweisungen. (Si seguano le istruzioni)

    Nelle esortazioni scritte, anziché l'imperativo, si usa sovente la formulazione con l'infinito. Nella formulazione di esortazioni con l'infinito il pronome riflessivo cade:

    • Diesseits der Eisenbahn fernhalten. (Tenersi lontani da questa parte della ferrovia)

      Il verbo all'infinito è "sich fernhalten".